Disinfestazione Cimici A Roma

Richiedere tempestivamente un intervento di disinfestazione cimici a Roma non appena si dovesse riscontrare la presenza di questo sgraditissimo ospite è fondamentale, dal momento che questo piccolo insetto tende letteralmente ad invadere le abitazioni e si rivela estremamente fastidioso, oltre che pericoloso.

Le infestazioni di cimici da letto: un autentico incubo

Se si parla di disinfestazione cimici a Roma si fa riferimento soprattutto alla cosiddetta Cimex lectularius, quella che è comunemente definita come cimice dei letti.

Per quanto questo insetto abbia delle dimensioni piccolissime costituisce una minaccia davvero importante, e chiunque si sia ritrovato a fronteggiare la presenza di questi insetti nella propria abitazione non esita a descrivere l’esperienza come un vero e proprio incubo.

Le peculiarit​à biologiche della Cimex lectularius

La Cimex lectularius è una cimice molto piccola e dal corpo piatto, di conseguenza non ha nessuna difficoltà a collocarsi all’interno di fessure estremamente piccole.

Questa cimice è attiva esclusivamente durante le ore notturne, mentre di giorno sosta all’interno di luoghi bui e riparati. La cimice dei letti si riproduce molto facilmente e vive rigorosamente in gruppo: questo insetto, infatti, emana un particolare feromone, il cosiddetto feromone di aggregazione, di conseguenza gli esemplari presenti in un determinato ambiente non hanno alcuna difficoltà a radunarsi.

Il ciclo vitale di questo insetto è variabile, dipendendo in modo importante anche dalle condizioni ambientali; di norma, ad ogni modo, nell’arco di un anno si susseguono circa 4 generazioni.

Perchè la cimice dei letti è pericolosa per l’uomo

La Cimex lectularius costituisce un’importante minaccia per l’uomo per il fatto di nutrirsi di sangue umano: per soddisfare questo bisogno, infatti, quest’insetto punge le persone mentre dormono.

Le punture di queste cimici causano irritazioni, arrossamenti, fastidi localizzati, e possono manifestarsi in qualsiasi punto del corpo, soprattutto nelle zone che non sono coperte durante il riposo notturno, dunque mani, piedi, viso e braccia.

La camera da letto è davvero l’ambiente ideale per le cimici dei letti, di conseguenza si può ben immaginare a che pericolo si sia esposti mentre si dorme in una stanza infestata: per questi insetti, infatti, il letto è un luogo perfetto in cui annidarsi, sia perchè è ricco di fessure e di punti nascosti, sia perchè appunto possono agevolmente attaccare l’uomo durante il sonno.

Analogo discorso è valido, ovviamente, anche per i comodini, i battiscopa, e tutti gli altri elementi d’arredo e strutturali che si trovano abitualmente nelle camere da letto.